CO.E.RI. KOSMOS: la soluzione completa per la Gestione del Contenzioso

 

Servizio Gestione Legale

Servizio Gestione LegaleNell’attività del recupero credito è contemplata la via giudiziaria quando la fase stragiudiziale non ha prodotto alcun risultato. Il ricorso legale è finalizzato all’ottenimento di un titolo esecutivo che permette di intraprendere l’esecuzione forzata sui beni dell’obbligato (macchina, immobili, ecc.).
Prima di ricorrere al Tribunale, vengono valutate le opportunità di avviare la fase giudiziaria mediante l’analisi dello stato economico e patrimoniale del debitore al fine di individuare la presenza di capitali sufficienti a giustificare l’azione legale. Pertanto a seguito di tale verifiche emergesse l’assenza o insufficienza di beni pignorabili, l’azione giudiziaria diventerebbe controproducente soprattutto perché in caso di conclusione negativa le spese legali sarebbero a totale carico da chi ha intrapreso l’azione giuridica. Situazione "sorvolabile" quando i crediti vantati sono di entità molto elevata, il ricorso all’azione legale è comunque giustificato al fine di portare in bilancio come passività i crediti vantati.

Qui di seguito vengono descritti le varie opportunità del creditore per far valere i propri diritti: